Risultati scientifici (2016) su Onda®, il vinificatore che permette di produrre vini con basse o assenti quantità di solfiti aggiunti • Ghidi metalli
IT | EN | DE | FR | ES

Risultati scientifici (2016) su Onda®, il vinificatore che permette di produrre vini con basse o assenti quantità di solfiti aggiunti

25.07.2017
|

Sperimentazione condotta da DIPARTIMENTO PER LA INNOVAZIONE NEI SISTEMI BIOLOGICI AGROALIMENTARI E FORESTALI – DIBAF – Università degli Studi della Tuscia.

L’ obiettivo  è stato valutare l’adeguatezza tecnica e la praticità di esercizio di un serbatoio innovativo e multifunzionale, Onda® , ad alto grado di automazione e bassa incidenza di manodopera. La presente ricerca è stata condotta vinificando in rosso uve Sangiovese; per validare l’obiettivo le stesse uve sono state anche elaborate in vinificatore convenzionale, seguendo lo stesso protocollo di vinificazione.

La sperimentazione è stata svolta presso l’Azienda Agricola Baldetti (Cortona, AR) dove il serbatoio Onda® , prodotto e commercializzato dall’azienda Ghidi Metalli (Pistoia), è stato installato.
Il pannello di controllo del vinificatore Onda® è stato programmato per gestire l’intero processo di produzione, riducendo notevolmente la manodopera rispetto al serbatoio convenzionale.
Il decorso della fermentazione è stato regolare, e non è insorta nessuna criticità. I parametri chimico-fisici del vino Onda® sono risultati analoghi a quelli del Testimone.

Nel vinificatore Onda®  il sistema di rimontaggio senza l’uso di pompe e il sistema di iniezione dei gas tecnici ha permesso di avere all’interno del vinificatore un’atmosfera sempre controllata e una buona capacità estrattiva nei confronti dei componenti cromatici e strutturali.

Sebbene siano emerse deboli differenze nel livello di antociani totali e monomerici, le differenze tra le due tesi in termini % di rosso, giallo e blu non sono apparse particolarmente apprezzabili. L’iniziale differenza di tonalità tra le due tesi, durante lo stoccaggio è diminuita fino ad annullarsi quasi completamente.

 

Consulta l'elaborato finale

 

Per informazioni telefonaci o scrivi

Comments are closed.