Progettazione e realizzazione serbatoi in acciaio inox
IT | EN | DE | FR | ES

Progettazione e realizzazione serbatoi in acciaio inox

Ghidi Metalli è in grado di progettare serbatoi in acciaio inox grazie alla tecnologia all'avanguardia di macchine e attrezzature

 
  • Lamiera INOX AISI 304 e 316 di prima scelta
  • Costruzione in integrale monoblocco
  • Saldatura TIG a controllo digitale per assicurare robustezza e affidabilità totale
  • Portella frontale stampata, ricavata nella parete del serbatoio senza saldatura del telaio sui serbatoi, fino a 2000 litri
  • Fiorettatura: estetica e praticità
  • Progettazione specifica per ogni condizione d'impiego
  • Fascia di scambio termico prestampata. Tale tecnologia costruttiva garantisce una superlativa efficienza di scambio termico. Risparmiate utilizzando refrigeratori meno potenti e sul costo dell'isolamento superfluo, evitate la perdita di efficienza di scambio nel tempo dovuta alla formazione di incrostazioni all'interno della fascia.
  • Accessori integrali INOX (valvole, portalivello e rubinetti assaggia vino) di serie.

LA FIORETTATURA ACCIAIO INOX

La fiorettatura è la prima lavorazione che si effettua sulla lamiera inox e permette di mantenere un aspetto come nuovo anche dopo diversi anni di utilizzo.
Questa particolare finitura esterna si ottiene smerigliando la lamiera con dei tamponi rotanti sfalsati con un passo costante di 60°. Tutti i prodotti di GhidiMetalli hanno la finitura esterna fiorettata compresa nel prezzo, mentre all'interno la lamiera rimane lucida per facilitare la pulizia e l'igiene.

SALDATURA TIG ( Tungsten inert gas)

E' il sistema californiano che offre ottime garanzie tecniche ed estetiche, poiché non aggiunge materiale per gli spessori sottili e medi, ma limita la saldatura ai due lembi da unire tramite torcia con elettrodo in tungsteno. Il gas inerte, immesso nella fase di saldatura, esclude l'ossigeno che è causa di alterazione della struttura molecolare dell'acciaio e che lo renderebbe attaccabile dai liquidi immersi nel contenitore. Per gli altri spessori della lamiera viene usato anche il filo di apporto in AISI 316. Il costante controllo digitale garantisce sempre la massima precisione della saldatura.